Home Home Le 7 cause del dolore ovarico e quando si dovrebbe consultare un...

Le 7 cause del dolore ovarico e quando si dovrebbe consultare un medico

923
0

Il dolore ovarico ha diverse cause e, in alcune di esse, l’assistenza medica deve essere immediata.

Le ovaie sono due piccole ghiandole del sistema riproduttivo femminile situate su entrambi i lati del bacino inferiore.

Il ruolo delle ovaie è vitale nella riproduzione, nel ciclo mestruale e nello sviluppo delle caratteristiche sessuali nelle donne.

Ogni mese, un follicolo matura e un uovo viene rilasciato dall’ovaio.

Questo processo è noto come ovulazione e si verifica intorno al 14 ° giorno del ciclo mestruale medio.

Il problema è che, per alcune donne, l’ovaio può essere abbastanza doloroso.

Ecco le sette cause più comuni di dolore ovarico:
1. Ovulazione

Più comune di quanto sembri, il dolore dell’ovulazione è anche noto come Mittelschmerz, che deriva dalle parole tedesche “dolore” e “medio” = dolore medio, cioè “dolore del ciclo medio”.

Il dolore dell’ovulazione può verificarsi su uno o entrambi i lati del corpo ed è talvolta accompagnato da nausea, sanguinamento o aumento delle perdite vaginali.
2. Malattia infiammatoria pelvica (PID)

I batteri a trasmissione sessuale come la gonorrea o la clamidia, ad esempio, possono causare malattie infiammatorie pelviche (PID).

La PID è un’infezione che si diffonde nell’utero, nelle ovaie o nelle tube di Falloppio.

Ma è anche possibile ottenere PID da un’infezione dopo il parto, l’inserimento dello IUD, l’aborto spontaneo, l’aborto o altre procedure invasive.
3. Twist

Molte persone non lo sanno, ma l’ovaio è collegato alla parete addominale da un sottile legamento attraverso il quale passano i vasi sanguigni e i nervi che forniscono l’ovaio.

È possibile che il legamento si attorcigli o si leghi.

La torsione è più comune se c’è una cisti ovarica, perché la cisti rende l’ovaio più pesante o più grande del normale.

Attenzione: la torsione ovarica è un’emergenza medica.
4. Endometriosi

L’endometriosi nota e dolorosa è la crescita anormale del tessuto mestruale al di fuori dell’utero.

Questo tessuto può crescere ovunque nell’addome o nel bacino, compresa l’ovaio, e si comporta allo stesso modo di un ciclo mestruale.

All’inizio del ciclo, il tessuto cresce in risposta agli ormoni del corpo.

Quando arrivano le mestruazioni, anche il tessuto inizia a allentarsi, così come il rivestimento dell’utero.

Ciò può causare sanguinamento interno, tessuto cicatriziale e forte dolore addominale o pelvico.
5. Cisti ovarica

Sono comuni e non sempre presentano sintomi.

Una cisti ovarica è una sacca piena di liquido che cresce nell’ovaio di una donna.

Ma se la cisti è troppo grande o si rompe, può causare dolore, gonfiore, cambiamenti nei periodi mestruali, minzione frequente e disagio generale.
6. Sindrome dell’ovaio residuo

La sindrome delle ovaie residue si verifica solo nelle donne alle quali sono state rimosse chirurgicamente le ovaie e le tube di Falloppio.

Se rimane del tessuto ovarico nel bacino, può continuare a rispondere e produrre ormoni.

Ciò può causare dolore costante.

Le donne con sindrome ovarica residua possono anche provare dolore durante il sesso, la minzione o il movimento intestinale.
7. Dolore riferito

Problemi come appendicite, gravidanza ectopica, calcoli renali, costipazione o gravidanza precoce possono causare dolore riferito, dando l’impressione che il dolore sia nell’ovaio.
Ma quando hai davvero bisogno di preoccuparti e consultare un medico?

Soprattutto, se si avverte un insolito dolore pelvico, è necessario consultare un medico.

Solo il tuo medico può eseguire test per aiutarti a trovare la fonte del dolore, poiché le complicanze associate al dolore ovarico dipendono da ciò che sta causando il disagio.

La torsione ovarica non trattata, ad esempio, può portare a morte ovarica, perdita di fertilità e persino infezione grave o morte.

L’endometriosi o le infezioni, come la PID, necessitano di cure per evitare di causare altri problemi di salute, come l’infertilità.

La cisti ovarica rotta può causare infezione del bacino.

Questo può essere molto serio e persino fatale.

Se il dolore è improvviso o è accompagnato da vomito, febbre o sanguinamento vaginale, consultare immediatamente un medico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

3 × 4 =