Home Home 6 modi per rimuovere l’acqua dal tuo orecchio in modo sicuro

6 modi per rimuovere l’acqua dal tuo orecchio in modo sicuro

125
0

L’acqua nell’orecchio è più comune dopo il nuoto, ma può anche accadere in altri momenti.

Hai mai avuto la sensazione di avere le orecchie piene d’acqua?

Questo è molto comune dopo l’ingresso in piscina, il nuoto in mare e anche dopo una buona doccia sotto la doccia.

La maggior parte delle volte, l’acqua viene drenata naturalmente dall’orecchio.

Ma quando ciò non accade, un tipo di infezione chiamata otite esterna, popolarmente conosciuta come “l’orecchio del nuotatore”, può svilupparsi a causa della presenza di funghi e batteri.

Grave dolore, perdita dell’udito, scarico e prurito sono i sintomi principali.

Per evitare questo tipo di infezione, vedere sei modi per rimuovere l’acqua nell’orecchio in modo naturale.

Tirare o scuotere il lobo mentre si inclina la testa verso la spalla. Puoi anche oscillare la testa da un lato all’altro.

Crea un aspirapolvere inclinando la testa di lato e tenendo il palmo ben saldo sopra l’orecchio. Appiattendo rapidamente e mettendo la mano contro l’orecchio, verrà creato un vuoto che può tirare fuori l’acqua.

Applicare un impacco caldo all’orecchio e lasciarlo per circa 30 secondi. Rimuovere per un minuto e poi ripetere quattro o cinque volte. Anche sdraiarsi sul lato affetto del corpo può aiutare a drenare l’acqua.

Dirigere un asciugacapelli sull’orecchio per far evaporare l’acqua intrappolata. Metti l’essiccatore all’intensità più bassa e tienilo a un metro di distanza dall’orecchio. Tirando il lobo dell’orecchio verso il basso mentre si muove l’essiccatore in avanti e indietro, il calore dall’essiccatore può far evaporare l’acqua trattenuta. Ma fai esattamente come descritto qui, rispettando la distanza di un metro.

Mescolare alcol e aceto e gocciolare nelle orecchie. L’alcol aiuta ad evaporare l’acqua, mentre l’aceto può aiutare a prevenire la crescita dei batteri. Usando un contagocce sterilizzato, mettere tre o quattro gocce della soluzione nell’orecchio. Dopo 30 secondi, inclinare la testa lateralmente per consentire alla soluzione di drenare.

Diluire il perossido di idrogeno (10 volumi di perossido di idrogeno) con acqua e utilizzare da tre a quattro gocce della soluzione. Dopo due o tre minuti, inclinare il lato interessato della testa, che consentirà al liquido di drenare.

Attenzione: se si ha un’infezione all’orecchio o un timpano perforato, non utilizzare nessuno dei metodi che comportano goccioline.

Un buon consiglio per evitare che l’acqua rimanga intrappolata nelle orecchie è indossare un cappuccio o tappi per le orecchie quando si fa la doccia o nuotare, o usare un asciugamano asciutto per pulire le orecchie dopo essere usciti dall’acqua.

Secondo gli esperti, l’ideale per chi pratica sport acquatici è l’uso di protezioni per le orecchie.

Scuotere la testa da una parte all’altra dopo essere uscito dall’acqua aiuta anche a scaricare il liquido dalle orecchie.

Se hai un’infezione all’orecchio e dura diversi giorni, consulta un medico.

Soprattutto se senti dolore o se l’orecchio si gonfia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

16 − dodici =