Home Home I 7 benefici dello psillio e il modo corretto di assumerlo per...

I 7 benefici dello psillio e il modo corretto di assumerlo per evitare effetti collaterali

33
0

Lo psillio è una fibra solubile molto speciale con numerosi benefici per la salute.

Hai mai sentito parlare di psillio? È un tipo di fibra solubile derivata dai semi di Plantago avata, un’erba coltivata principalmente in India.

È ampiamente usato come un leggero lassativo e può aiutare a costipazione, diarrea, controllo della glicemia, pressione sanguigna, colesterolo e perdita di peso.

Psillio (chiamato anche psyllium) è usato come integratore alimentare e si trova solitamente sotto forma di corteccia, granuli, capsule o polvere.

Ottieni ora sette benefici di Psillio:

Allevia la stitichezza

Utilizzato come lassativo, aumenta il volume delle feci, contribuendo ad alleviare la stitichezza.

Uno studio ha scoperto che lo psillio ha un effetto maggiore della crusca di frumento sull’umidità, sul peso totale e sulla consistenza delle feci.

Un altro studio ha dimostrato che l’assunzione di 5,1 grammi due volte al giorno per due settimane ha aumentato significativamente il contenuto di acqua e il peso delle feci, oltre ad aumentare il numero totale di movimenti intestinali in 170 individui con stitichezza cronica.

Può aiutare a trattare la diarrea

Lo psillio agisce come un agente che assorbe l’acqua, che può aumentare lo spessore delle feci e ritardarne il passaggio attraverso il colon.

Uno studio ha mostrato che la buccia di psillio diminuiva significativamente la diarrea in 30 pazienti oncologici sottoposti a radioterapia.

Un altro studio ha trattato otto persone che avevano diarrea indotta da lattulosio con 3,5 grammi di psillio tre volte al giorno.

Questo aumento del tempo di svuotamento dello stomaco da 69 a 87 minuti, il che significava meno movimenti intestinali.

Può abbassare i livelli di zucchero nel sangue

Uno studio ha trattato 56 uomini diabetici con 5,1 grammi di psillio due volte al giorno per otto settimane.

I livelli giornalieri di zucchero nel sangue sono stati ridotti dell’11%.

In un altro studio su persone con diabete di tipo 2, una dose giornaliera più alta (cinque grammi consumati tre volte al giorno) per sei settimane ha comportato una riduzione del 29% dei livelli di zucchero nel sangue nelle prime due settimane.

Può aumentare la sazietà e aiutare la perdita di peso

Le fibre come il psillio, che formano composti viscosi, possono aiutare a controllare l’appetito e perdere peso.

In uno studio, 12 partecipanti sani hanno consumato 10,8 grammi di psillio poco prima di un pasto.

Hanno avuto un significativo ritardo nello svuotamento dello stomaco dalla terza ora dopo il pasto e un prolungato senso di sazietà sei ore dopo il pasto.

Una ricerca ha rilevato che 16 settimane di una dieta ipocalorica che consuma tre grammi di psillio due o tre volte al giorno ha comportato una perdita di peso medio di 4,5 kg.

Riduce i livelli di colesterolo

Lo psillio è in grado di legarsi ai grassi e agli acidi biliari, che promuove l’escrezione del corpo e abbassare i livelli di colesterolo nel sangue.

In uno studio, 47 partecipanti sani hanno avuto una riduzione del 6% del colesterolo LDL (cattivo) dopo aver assunto sei grammi al giorno per sei settimane.

Fa bene al cuore

L’aggiunta di psillio alla dieta può ridurre il tasso di trigliceridi nel sangue, la pressione sanguigna e il rischio di malattie cardiache.

La ricerca ha confermato che mangiare cinque grammi di psillio tre volte al giorno per sei settimane ha ridotto i trigliceridi del 26% rispetto al placebo.

Ha effetti prebiotici

I prebiotici sono composti non digeribili che nutrono i batteri intestinali e li aiutano a crescere.

Una piccola porzione di fibre di psillio può essere fermentata dai batteri intestinali.

Questa fermentazione può produrre acidi grassi a catena corta (CFA), che sono stati associati a benefici per la salute.

Il trattamento con psyllium per quattro mesi ha contribuito a ridurre i sintomi digestivi del 69% nei pazienti con colite ulcerosa (UC).

A proposito dello psillio

Mangiare dosi di 5-10 grammi di psillio, preso tre volte al giorno, può causare crampi, gas o gonfiore in alcune persone.

Quindi l’ideale è iniziare con una minidose di mezzo cucchiaino, aumentando gradualmente fino a raggiungere cinque grammi tre volte al giorno.

Anche se rare, alcune reazioni allergiche come eruzione cutanea, prurito o difficoltà a respirare possono derivare dall’ingestione o dalla manipolazione di psyllium.

È importante prendere la fibra con acqua e poi bere molta acqua per tutto il giorno.

Inoltre, lo psyllium può ritardare l’assorbimento di alcuni farmaci.

Pertanto, il suo uso con altri medicinali non è raccomandato.

Consultare il proprio medico prima di iniziare il trattamento con psyllium.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

cinque + venti =