Home Diete & Fitness 12 esercizi di allungamento per prevenire e curare la sciatica sul fianco...

12 esercizi di allungamento per prevenire e curare la sciatica sul fianco e sulla schiena

818
0
sciatica

Il dolore sciatico meglio noto come sciatalgia o sciatica rappresenta quel disturbo che si manifesta con una irradiazione sulla gamba ed in particolare nella parte posteriore di una o di entrambe, con riduzione sensibile della mobilità.

I sintomi della nevralgia del nervo sciatico

Si può presentare con fastidio alla schiena ed un intorpidimento e debolezza generalizzata in varie parti della gamba o del piede, la causa principale è la compressione della radice di un nervo, sia quello spinale che quello lombare.

La nevralgia del nervo sciatico non è di per se una vera patologia, piuttosto è il sintomo di un problema più o meno grave, come: una cattiva postura, la sedentarietà, l’obesità, l’ernia al disco, traumi ed altro

Solitamente questa sintomatologia viene trattata con farmaci antidolorifici che non sempre sono in grado di migliorare il dolore nell’immediato.

In abbinamento potrebbero essere associati degli esercizi specifici per prevenire e curare la sciatica, con movimenti lenti evitando quelli bruschi e veloci, in grado di alleggerire il disagio, vediamone qualcuno insieme.

I 12 esercizi di allungamento per contrastare la sciatica:

  1. Stesi a terra in posizione supina con le braccia lungo i fianchi, piegare una gamba portando il ginocchio al petto, mentre il collo si avvicina al torace, mantenere la posizione per almeno 15-20 secondi.
  2. Sempre a terra piegare le ginocchia appoggiando bene i piedi, mettere la caviglia destra sul ginocchio sinistro e tirare la coscia sinistra verso il petto, tenendo in tensione per 30 secondi, quindi ripetere con l’altro arto.
  3. Seduti in posizione eretta piegare la gamba avvicinandola al petto e tenerla per 10 secondi, ripetere l’esercizio anche con l’altra.
  4. Appoggiando la schiena a terra sollevare entrambe le gambe piegando le ginocchia, quindi rilasciarle e ripetere la sequenza per almeno 5 minuti.
  5. A pancia sotto posizionare la gamba dolente piegata all’altezza dello stomaco, mentre l’altra resta tesa per stimolare meglio la nervatura dolorante.
  6. Per distendere bene la schiena, in posizione seduta con le gambe divaricate, portare il busto in avanti cercando di avvicinare la testa alle gambe e restare in posa per 15 secondi.
  7. Sempre a terra con la schiena ben appoggiata piegare le gambe e mettere la caviglia sinistra sul ginocchio destro e dondolare la gamba, tornare in posizione iniziale e ripetere l’esercizio.
  8. Con la gamba appoggiata sull’altra, come nell’esercizio precedente, afferrare il ginocchio dell’altra e portarlo verso il petto, ripetere la posizione, si noterà una leggera tensione dovuta all’allungamento dei muscoli e dei nervi.
  9. Distesi a terra piegare le gambe quindi divaricarle facendo combaciare le piante dei piedi ed oscillarle lentamente per 10 secondi.
  10. Poggiare la schiena a terra sollevando le ginocchia e portando in alto il bacino, tenere la posizione per pochi secondi.
  11. Nella stessa posizione con le ginocchia piegate ed unite fare delle rotazioni unitamente al busto prima a destra poi a sinistra.
  12. Prendere un a palla da tennis, posizionarla nel punto dolente dei glutei e rilassare il corpo sull’oggetto per 30-60 secondi, quindi spostarla verso un’altra zona, si noterà una significativa riduzione del dolore.

Leggi anche:

Per ricevere in anteprima tutte le nostre notizie, iscriviti subito alla nostra newsletter e seguici su facebook!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

16 + quattordici =